Resta in contatto

News

Finalmente ritiro: il Grifo vara l’operazione-Cascia

Dopo il ‘battesimo del fuoco’ e la settimana delle disavventure da Covid, arriva il giorno della partenza per la Valnerina, dove una squadra-cantiere aperto si trasferirà continuando la preparazione. I probabili convocati

E’ stata dura ma… ce l’abbiamo fatta. Il nuovo direttore generale Gianluca Comotto sta prendendo pian piano confidenza con la vita da direttore generale dopo un debutto da brivido: arrivato in un Perugia appena retrocesso, con un clima ostile e la tifoseria in aperta contestazione, si è trovato a dover fronteggiare a livello organizzativo l’emergenza delle presunte ventotto positività al Covid, il rinvio del ritiro a causa delle positività di alcune atlete azzurre e quello delle attività del club dopo le ferie estive, quindi le effettive positività al Covid di un paio di dipendenti e poi anche di un paio di calciatori. E via discorrendo.

Una sorta di battesimo del fuoco che Comotto sta superando con diligenza, impegno, serenità e fermezza. Dopo le difficoltà della passata settimana, intanto, dopo la doppia seduta di allenamento di martedì finalmente il Perugia partirà per il ritiro di Cascia, dove prenderà stanza per un paio di settimane preparando la prima di Coppa Italia (il 23 settembre) e il campionato di Serie C (prima giornata il 27 settembre, ma potrebbe slittare) sotto la guida del nuovo tecnico Fabio Caserta e del suo staff. L’ok arriverà dopo l’esito dell’ennesimo tampone e test sierologico cui lunedì si è sottoposto l’intero gruppo-squadra. Mancheranno solo il nazionale Gyomber oltre a Falzerano e Nzita, attualmente in quarantena dopo avere accertato il coronavirus. Mentre il direttore sportivo Marco Giannitti e lo stesso Comotto, intanto, continueranno a lavorare per costruire la rosa che dovrà effettivamente affrontare la Serie C.

La probabile lista dei convocati per Cascia

Portieri: Fulignati, Albertoni, Bocci

Difensori: Angella, Tozzuolo, De Marco, Di Chiara, Mazzocchi, Rosi, Sgarbi, Monaco, Righetti

Centrocampisti: Liran Rigen, Dragomir, Kouan, Konate, Moscati, Burrai

Attaccanti: Melchiorri, Bianchimano, Manconi, Lunghi, Maisto

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Precursore, inimitabile, irripetibile: Luciano Gaucci, un Uragano a Perugia

Ultimo commento: "Ti ho voluto bene e ti ho odiato mi hai fatto piangere di gioia e di rabbia, avrei voluto abbracciarti un giorno e picchiarti il giorno dopo... La..."

Ilario Castagner, l’uomo dei Miracoli

Ultimo commento: "Ilario Castagner merita il rispetto e l'ammirazione che si deve ad una leggenda del calcio perugino. Le tue imprese ti hanno reso immortale beniamino..."

Il ‘Tigre’ Ceccarini e il Perugia degli anni ruggenti

Ultimo commento: "A parte la strepitosa emozione per il gol del 2-2 all'Inter (c'ero con i miei 18 anni), amo ricordare che Antonio era sempre l'ultimo a uscire dagli..."

L’era del profeta: il magico Perugia di Galeone

Ultimo commento: "esattissimo il gale parlava sempre per convinzione........ mai per convenienza"

Da Mugnano alla conquista del mondo: il Perugia di Fabrizio Ravanelli

Ultimo commento: "Mi ricordo che quando era a Perugia Fabrizio non era proprio osannato anche se in serie B aveva fatto 22 gol poi con caparbietà é diventato il..."
Advertisement

Altro da News