Resta in contatto

News

Grifo, senti Pelagatti: “Squalifiche e gol di mano… nelle ultime giornate qualcosa è cambiato”

In casa Padova fa parlare la maxi stangata a Santini. Il difensore biancoscudato: “diverse piccole cose mi hanno fatto pensare. Ma non cerchiamo alibi”

Persa la bagarre con il Perugia, a Padova si preparano i play off. Con il calendario che è slittato tutto di una settimana, compresa la fase nazionale, causa focolaio nel gruppo squadra della Virtus Verona che domenica scorsa avrebbe dovuto affrontare la Triestina, in Veneto l’argomento più caldo è la squalifica di Claudio Santini. All’attaccante biancoscudato sono state assegnate dieci giornate di squalifica per insulti razzisti nei confronti del calciatore Shaka Mawuli in occasione di Sambenedettese-Padova dello scorso 17 gennaio.

Sulla decisione del Tribunale Federale Nazionale si è espresso il centrale dei veneti Carlo Pelagatti che avrebbe incluso la maxi squalifica in un “dico-nondico” che andrebbe a giustificare il campionato perso: “Nelle ultime giornate – riporta Padovasport – mi sembra che sia cambiato qualcosa, tra squalifiche, gol di mano e altre piccole cose che mi hanno fatto pensare”. Poi però il difensore guarda avanti chiarendo il suo intento: “Non dobbiamo crearci alibi e andare avanti verso l’obiettivo”.

14 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
14 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Grifo nel cuore
Grifo nel cuore
1 mese fa

E basta… State sempre a piagne, a rosicà. Lassa gí cocco..

Max67
Max67
1 mese fa

Attaccarsi all’alibi di un singolo errore arbitrale tralasciando quelli altrettanto ecclatanti a favore è da perdenti rosiconi, così in serie B non ci vanno di sicuro ma la verità è che lo sanno anche loro e pensano solo a trovare giustificazioni per non prendere gli schiaffoni!

Gilfredo
Gilfredo
1 mese fa

Padovani rassegnatevi..le pere quando sono mature cadono..nonostante le partite rubate a Verona e con il Gubbio avete dilapidato un vantaggio enorme! Per cui invece di pensare al Perugia che ha fatto il suo dovere alla grande,cominciate a correre sennò dalle pere cotte non ci può che scappare una bella marmellata..:-):-)e tanti saluti dalla serie B!!Forza Grifo!!!!

Stefano Bardani
Stefano Bardani
1 mese fa

Sto scienziato ha fatto un discorso che non si e’ capito dove voleva arriva’…..per caso gli e’ rimasto indigesto che non sono saliti ? Bada a corre se vuoi sali altrimenti ci resti altri venti anni in c……

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Il Padova in serie B non ci va secondo me

Paolo
Paolo
1 mese fa

Ma stai zitto che ci fai piu’ bella figura

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Io dico che un piagnisteo così neanche gli juventini o Antonio Conte che sono in serie A hanno fatto come voi del Padova (serie C)quante champions avete vinto?

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Cosa accusa?
Cerca querele il personaggio /

Daniele Vinciarelli
Daniele Vinciarelli
1 mese fa

Un calciatore dovrebbe tacere e prendere a calci soltanto il pallone!!!!

Neno da Spoleto
Neno da Spoleto
1 mese fa

I gol di Mano dove li ha visti ? Questo non sa dove attaccarsi per giustificare una debacle che rimarrà nella storia . Si è accorto che le ultime 5 partite il PADOVA era alla FRUTTA ? Mentre il PERUGIA andava a MILLE . Perdere 7 punti in 5 partite è stato INCRDIBILE !!!!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Ha dimenticato qualche rigore ….. per loro ….

Peruginizitti
Peruginizitti
1 mese fa

Ma cosa dici , e voi che segnare in fuorigioco

Giordano
Giordano
1 mese fa
Reply to  Peruginizitti

Un altro che ha mangiato funghi allucinogeni

Daniele
Daniele
1 mese fa

Rosica… Noi siamo in B… Tu e il Padova non so… Auguri :)))

Advertisement

Da Mugnano alla conquista del mondo: il Perugia di Fabrizio Ravanelli

Ultimo commento: "Mi ricordo che quando era a Perugia Fabrizio non era proprio osannato anche se in serie B aveva fatto 22 gol poi con caparbietà é diventato il..."

Precursore, inimitabile, irripetibile: Luciano Gaucci, un Uragano a Perugia

Ultimo commento: "Mi ricordo ancora le risatine della gente incredula quando presentò la squadra per il primo campionato di C , annunciò che sarebbe andato in serie A..."

Il ‘Tigre’ Ceccarini e il Perugia degli anni ruggenti

Ultimo commento: "Il gol di Antonio fu meritato e gioimmo tutti. ..."

Ilario Castagner, l’uomo dei Miracoli

Ultimo commento: "Caro amico ci a portato ci vuole H. Saluti."

L’era del profeta: il magico Perugia di Galeone

Ultimo commento: "Con Galeone il calcio era uno spettacolo. Si poteva vincere o perdere ma il gioco era divertente senza troppi tecnicismi. Un po' come il calcio di..."
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News
Advertisement

Altro da News