Resta in contatto

News

Grifo, martedì la seconda amichevole estiva: come assistere

Alle 17 il Perugia giocherà contro la Virtus Sangiustino a Pieve Santo Stefano. In vendita 300 tagliandi

Superata la Sulpizia, la seconda amichevole vedrà il Perugia affrontare la Virtus Sangiustino.

Martedì gli uomini di Alvini scenderanno in campo alle 17 a Pieve Santo Stefano. Il Perugia ha diffuso un comunicato per spiegare come garantirsi i 300 biglietti in vendita:

“L’evento gara è organizzato dalla Media Sport Event. Sarà consentito l’accesso all’incontro ad un massimo di 300 spettatori, con i tagliandi che saranno in vendita al costo di 10 euro alla biglietteria dell’impianto sportivo il giorno della gara fino ad esaurimento posti.

All’ingresso, tutti gli spettatori saranno sottoposti alla misurazione della temperatura corporea e dovranno necessariamente compilare un’autocertificazione fornita in loco dagli addetti oppure stamparla da casa e consegnarla all’ingresso (scarica qui il modulo   modulo_di_autodichiarazione_Covid-19)

All’interno dell’impianto sportivo, si invitano tutti i tifosi a rispettare il distanziamento previsto di almeno 1 metro tra una persona e l’altra e rispettare tutte le indicazioni del personale di servizio. Si consiglia inoltre di portare con sé i dispositivi di protezione delle vie respiratorie in modo da poterla indossare qualora dovesse venir meno la distanza interpersonale tra i presenti”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Il ‘Tigre’ Ceccarini e il Perugia degli anni ruggenti

Ultimo commento: "A parte la strepitosa emozione per il gol del 2-2 all'Inter (c'ero con i miei 18 anni), amo ricordare che Antonio era sempre l'ultimo a uscire dagli..."

L’era del profeta: il magico Perugia di Galeone

Ultimo commento: "esattissimo il gale parlava sempre per convinzione........ mai per convenienza"

Da Mugnano alla conquista del mondo: il Perugia di Fabrizio Ravanelli

Ultimo commento: "Mi ricordo che quando era a Perugia Fabrizio non era proprio osannato anche se in serie B aveva fatto 22 gol poi con caparbietà é diventato il..."

Precursore, inimitabile, irripetibile: Luciano Gaucci, un Uragano a Perugia

Ultimo commento: "Mi ricordo ancora le risatine della gente incredula quando presentò la squadra per il primo campionato di C , annunciò che sarebbe andato in serie A..."

Ilario Castagner, l’uomo dei Miracoli

Ultimo commento: "Caro amico ci a portato ci vuole H. Saluti."
Advertisement

Altro da News