Resta in contatto

News

Grifo, come acquistare i biglietti per l’amichevole con il Cesena

Il match verrà giocato il primo agosto al Curi. Disponibili mille tagliandi

Torna il pubblico al “Curi”. L’occasione sarà l’amichevole del primo agosto contro il Cesena, compagine di Serie C. Saranno messi in vendita mille biglietti. Il Perugia ha diffuso un comunicato per spiegare come acquistare i tagliandi:

“A.C. Perugia Calcio comunica che in occasione della gara Perugia-Cesena in programma domenica 1 agosto 2021 ore 20:45 presso stadio “R. Curi” sarà consentito l’ingresso di 1000 spettatori.

Le ricevitorie non saranno abilitate alla vendita dei biglietti.

La vendita dei tagliandi è esclusa ai residenti della Regione Emilia-Romagna.

Inizio vendita: lunedì 26 luglio ore 16

ORARI BIGLIETTERIA: lunedì e martedì chiuso

Mercoledì ore 10-13

Giovedì-Venerdì-Sabato ore 10-13 e ore 16-19

Domenica  dalle ore 16 fino ad inizio gara 

SETTORI APERTI E PREZZI 

– TRIBUNA VIP

INTERO 25 euro

– TRIBUNA CENTRALE POLTRONCINA

INTERO € 20

– TRIBUNA LATERALE OVEST

INTERO  € 15

– CURVA NORD

INTERO € 10

DISABILI: l’organizzazione mette a disposizione per i disabili al 100% posti in numero limitato. Il biglietto si può emettere solo presso biglietteria dello stadio, no online.

Il biglietto è nominativo e non cedibile, pertanto il tifoso dovrà presentarsi al varco di accesso munito di biglietto e documento di identità.

Non può essere sfruttato il VOUCHER ABBONATI STAGIONE 2019-2020:

NORME DI COMPORTAMENTO 

IL BIGLIETTO: stampare ed esibire agli ingressi il biglietto elettronico generato da Ticketone. Il foglio conterrà anche l’autocertificazione Covid da compilare anticipatamente e consegnare agli ingressi. Presentarsi agli ingressi muniti di documento di identità.  In assenza di autocertificazione non sarà consentito l’ingresso allo stadio e non sarà possibile compilare in loco l’autocertificazione. Si esorta e si raccomanda di arrivare allo stadio con almeno un’ora di anticipo per evitare qualsiasi forma di assembramento.

INGRESSI TRIBUNA OVEST E CURVA NORD: in occasione della gara saranno tenuti aperti gli ingressi in Tribuna Ovest e Curva Nord. Si invitano i tifosi a rispettare le norme sul distanziamento al fine di evitare assembramenti di persone e di assicurare il mantenimento di almeno 1 metro di separazione tra gli utenti.

MISURAZIONE DELLA TEMPERATURA: agli ingressi sarà rilevata la temperatura corporea sia per il personale che per il pubblico, impedendo l’accesso in caso di temperatura superiore a 37,5 °C con invito al rientro al domicilio e a contattare il medico di medicina generale (MMG) o, in caso di minore, il pediatra di libera scelta (PLS);

MASCHERINE: gli spettatori devono indossare la mascherina durante tutta la permanenza all’interno dell’impianto, sia al chiuso che all’aperto. Per i bambini valgono le norme generali.

POSTI A SEDERE: Si invitano i tifosi a rispettare fila e posto indicati sul biglietto, i posti a sedere sono stati selezionati in modo da garantire il distanziamento interpersonale sia laterale che frontale di almeno 1 metro tra testa e testa. Al fine di garantire un’adeguata organizzazione preventiva dell’evento, questa misura del distanziamento viene applicata anche per i nuclei familiari, i conviventi ed i congiunti. Per tutta la durata dell’evento, gli spettatori dovranno occupare esclusivamente i posti a sedere assegnati loro, con divieto di collocazione in piedi e di spostamento di posto.

STRISCIONI E BANDIERE: È vietato introdurre all’interno dell’impianto striscioni, bandiere o altro materiale.

DEFLUSSO VERSO CASA: Al termine della manifestazione, anche in fase di deflusso degli spettatori, si raccomanda il rispetto delle distanze.

SETTORE OSPITI: chiuso”

3 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
3 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Già è tanto che la biglietteria è aperta

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Col Cesena nun ce vincemo manco a briscola 😂😂😂😂

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

In pratica è più complicato venire allo stadio che a fa domanda per la pensione, pelamordelamadonna.

Advertisement

Precursore, inimitabile, irripetibile: Luciano Gaucci, un Uragano a Perugia

Ultimo commento: "GAUCCI È STATO IL PIÙ GRANDE DI TUTTI."

Ilario Castagner, l’uomo dei Miracoli

Ultimo commento: "Ilario Castagner merita il rispetto e l'ammirazione che si deve ad una leggenda del calcio perugino. Le tue imprese ti hanno reso immortale beniamino..."

Il ‘Tigre’ Ceccarini e il Perugia degli anni ruggenti

Ultimo commento: "A parte la strepitosa emozione per il gol del 2-2 all'Inter (c'ero con i miei 18 anni), amo ricordare che Antonio era sempre l'ultimo a uscire dagli..."

L’era del profeta: il magico Perugia di Galeone

Ultimo commento: "esattissimo il gale parlava sempre per convinzione........ mai per convenienza"

Da Mugnano alla conquista del mondo: il Perugia di Fabrizio Ravanelli

Ultimo commento: "Mi ricordo che quando era a Perugia Fabrizio non era proprio osannato anche se in serie B aveva fatto 22 gol poi con caparbietà é diventato il..."
Advertisement

Altro da News