Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Approfondimenti

Grifo, Di Carmine e Kouan tornano a ‘tirare’

Dai quotidiani locali: i due di nuovo in auge dopo il periodo-no. E la salvezza del Perugia passa dal loro rendimento

Al ‘Braglia’ di Modena sabato scorso il Perugia ha ritrovato due elementi indispensabili in ottica salvezza: il bomber Samuel Di Carmine, autore della bellissima rete del vantaggio biancorosso e il centrocampista tuttofare Christian Kouan. Lo scrivono i quotidiani locali, Il Messaggero e La Nazione nelle edizioni odierne. Di Carmine in particolare, al secondo gol da quando è tornato, era stato protagonista di una partenza negativa, il culmine con il rigore sbagliato nel derby di Terni, spesso avulso dalla manovra al punto da essere lasciato in panchina nelle ultime settimane.

Ma già nel corso della marcia di avvicinamento alla sfida del ‘Braglia’ chi ha assistito agli allenamenti ha potuto ammirare un Di Carmine affamato e determinato come tempi belli, probabilmente entrato anche in una forma fisica importante. I risultati si sono visti, il sinistro chirurgico al volo sulla verticalizzazione di Bartolomei parla da solo e l’impressione è che, avesse avuto altre palle del genere, l’attaccante fiorentino stavolta non le avrebbe fallite. Inutile ribadire quanto siano importanti le sue reti in chiave salvezza in questa sinora disgraziatissima stagione.

Quanto a Kouan, a Modena in pochi si sarebbero aspettati di rivederlo dietro le punte, con il doppio scopo di limitare Gerli, il cervello dei canarini, e supportare gli attaccanti. Ma stavolta l’ivoriano è riuscito a fare benissimo sia l’una che l’altra cosa, dimostrando di poter essere arma importante in quella posizione nelle partite esterne come più volte era accaduto l’anno scorso. Un dato su tutti: Kouan, che si è visto deviare miracolosamente sul palo da Gagno il sinistro del 2-0, è stato il giocatore ad essere andato più volte al tiro (7 volte) nell’ultimo turno di B. Segnale di intraprendenza e verve ritrovate al momento giusto in un centrocampo che da un Kouan al meglio non può assolutamente prescindere.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest

1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Arriva la settimana degli acquisti: cosa serve al Perugia?

Ultimo commento: "Qualcuno lontano da Perugia"

Grifo, il Pagellone di fine anno: che voto a Lisi?

Ultimo commento: "scusate l intrusione ma non si puo sentire che lisi non e un giocatore io sono di pisa e vi posso garantire che da noi a fatto la differenza forse..."

SONDAGGIO: Gong sul mercato di gennaio. Che voto al Perugia?

Ultimo commento: "Cari amici leccesi uno scarso nel vostro attacco si vede troppo ma nel nostro neanche si nota"

Pallone d’Oro biancorosso 2021: il vincitore è Salvatore Burrai

Ultimo commento: "Quindi Burrai è risultato più decisivo di Angella tra l'anno scorso e questo girone di andata. Complimenti"
Advertisement

I Miti biancorossi

Il 'Tigre' di Perugia

Antonio Ceccarini

Il bomber perugino campione d'Europa

Fabrizio Ravanelli

Il 'Condor' biancorosso

Franco Vannini

Il profeta di Perugia

Giovanni Galeone

Lo storico allenatore biancorosso

Guido Mazzetti

Il principe del Sol Levante

Hidetoshi Nakata

L'allenatore del Perugia dei 'miracoli'

Ilario Castagner

Il Lord capitano del Perugia dei miracoli

Pierluigi Frosio

L'uomo-simbolo del Perugia

Renato Curi

L'uomo che apparteneva al fiume

Serse Cosmi

Altro da Approfondimenti