Calcio Grifo
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Grifo, a Venezia col dubbio-modulo. Sinora è il 3-5-2 il più “redditizio”

Da Il Messaggero: con una sola punta solo delusioni ma anche i segnali di Ferrara

Chi ha buona memoria ricorderà che con un solo attaccante e un uomo di un movimento alle spalle il Perugia giocò due volte a inizio campionato, a Palermo (ko 2-0) c’era Kouan alle spalle di Melchiorri, nel derby di andata a Terni (1-0 al passivo) l’ivoriano girava attorno a Di Carmine. Solo sconfitte, insomma, proprio come in occasione della cinquina subita dal Cagliari. Quando però l’atteggiamento iniziale del Perugia è stato scellerato al di là di ogni modulo tattico.

Lo sottolinea Il Messaggero nell’edizione odierna. Ricordando che il meglio di sé però il 3-5-1-1 lo ha sinora dato in occasione del recente pari di Ferrara, quando il Perugia non ha ottenuto i tre punti per mera sfortuna, producendo una gran mole di occasioni dopo un lungo periodo di astinenza da gol e conclusioni. E’ un dato di fatto che gli attaccanti segnano poco e normale che Castori abbia cercato soluzioni alternative.

Trascurando moduli utilizzati in brevi parentesi (il 4-2-3-1 di Baldini contro Como e Sudtirol, il 3-4-2-1 di Castori con Kouan e Luperini insieme alle spalle di una punta a Pisa), il Perugia ha giocato la maggior parte delle partite con due moduli: il 3-5-2 (11 volte) e il 3-4-1-2 (18 volte). Con le due punte e i quinti a supporto sono arrivati 14 punti (media 1,27 a partita, il sistema più redditizio), all’attivo 1 gol (0,9) e al passivo 1,27 reti ogni 90’. Con il trequartista-aggressore dietro due attaccanti sono invece stati realizzati 21 punti (media 1,16), 1,22 gol all’attivo e 1,05 al passivo a partita. Posto che l’atteggiamento giusto resta la “conditio sine qua non” e che a Venezia servirà il vestito da battaglia.

Subscribe
Notificami
guest

5 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

L'ultima giornata servirà soltanto a comporre la griglia che andrà a delineare il primo turno...
Da Il Messaggero: i numeri confortano Formisano nella scelta di un atteggiamento più offensivo, con...
Dai quotidiani locali - Il 3-5-2 e l'atteggiamento sparagnino dall'inizio non pagano, da ora in...

Dal Network

  Joe Barone non ce l’ha fatta. Dopo il malore che lo ha colpito domenica pomeriggio,...

  Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di potenziale portata...

  Si chiude la sessione invernale di calciomercato. Ecco le ufficialità dei club della Serie C. Tra...

Altre notizie