Resta in contatto

News

Diritti tv, sicurezza e sponsor: la Lega di A ricevuta a Palazzo Chigi

Miccichè, Lotito e Marotta hanno incontrato Giorgetti: latente la preoccupazione per le conseguenze delle imminenti azioni di Governo sul portafoglio delle società

Preoccupazione latente tra i club di Serie A, che hanno chiesto e ottenuto un incontro a Palazzo Chigi con i rappresentanti dell’esecutivo Lega-Cinque Stelle. Mercoledì mattina il presidente della Lega di Serie A Gaetano Micciché e i consiglieri Claudio Lotito e Beppe Marotta si sono fatti ricevere dal Sottosegretario alla presidenza del Consiglio con delega allo Sport Giancarlo Giorgetti per fare il punto della situazione sui recenti interventi legislativi e in particolare sulle ricadute che potrebbero avere i nuovi provvedimenti del Governo sul portafoglio dei club.

Tre in particolare i punti dirimenti: la ripartizione dei proventi televisivi all’interno della riforma della legge Lotti, che destinerebbero una quota del 10% (circa 120 milioni all’anno) delle risorse tv all’utilizzo dei giovani cresciuti nei vivai, a discapito della fetta riservata al numero di tifosi; il prelievo tra il 5 e il 10% degli incassi della biglietteria per contribuire alle spese per le forze dell’ordine impegnate in occasione delle partite sulla sicurezza, come da decreto Sicurezza (e qui l’esborso per le società di Serie A andrebbe da 10 a 20 milioni a stagione); lo stop, infine, alla pubblicità e alle sponsorizzazioni per i giochi e le scommesse, in vigore dal prossimo giugno secondo i dettami del ‘decreto dignità’ che potrebbe appunto togliere risorse preziose alle casse dei club.

Possibile una qualche revisione in corsa da parte del Governo, anche se i tempi e i margini per farle sembrano piuttosto ristretti.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Precursore, inimitabile, irripetibile: Luciano Gaucci, un Uragano a Perugia

Ultimo commento: "GAUCCI È STATO IL PIÙ GRANDE DI TUTTI."

Ilario Castagner, l’uomo dei Miracoli

Ultimo commento: "Ilario Castagner merita il rispetto e l'ammirazione che si deve ad una leggenda del calcio perugino. Le tue imprese ti hanno reso immortale beniamino..."

Il ‘Tigre’ Ceccarini e il Perugia degli anni ruggenti

Ultimo commento: "A parte la strepitosa emozione per il gol del 2-2 all'Inter (c'ero con i miei 18 anni), amo ricordare che Antonio era sempre l'ultimo a uscire dagli..."

L’era del profeta: il magico Perugia di Galeone

Ultimo commento: "esattissimo il gale parlava sempre per convinzione........ mai per convenienza"

Da Mugnano alla conquista del mondo: il Perugia di Fabrizio Ravanelli

Ultimo commento: "Mi ricordo che quando era a Perugia Fabrizio non era proprio osannato anche se in serie B aveva fatto 22 gol poi con caparbietà é diventato il..."
Advertisement

Altro da News