Resta in contatto

News

Benevento-Perugia: le probabili formazioni

Il Grifo è partito per il Sannio senza Han ma con tante armi a disposizione di Nesta per provare a fare il colpaccio in casa dell’ex Bucchi.

Nesta contro Bucchi. Il presente contro il passato biancorosso. Il Grifo contro una lunga schiera di ex. Uno scontro diretto fra due squadre appaiate a quota 17 punti in classifica. Sono molteplici i tempi di Benevento-Perugia, il match in programma domani al Vigorito (ore 18) fra due formazioni tanto uguali e tanto diverse al tempo stesso.

La Strega e il Grifo vogliono giocare a calcio, con qualità. Il Benevento però ha appena assaggiato la Serie A ed è costruito per tornarci subito. Il Perugia manca dall’olimpo del pallone italiano da quasi 15 anni e tenta di centrare il bersaglio grosso per la quinta stagione consecutiva. La squadra di Bucchi è nella parabola discendente della prima parte di stagione con appena un punto nelle ultime tre partite. Gli uomini di Nesta sono in filetta e in risalita con 3 vittorie su 3 prima della sosta.

L’allenatore biancorosso ha il gruppo quasi al completo. È rimasto ancora fuori dai convocati Han, comunque sulla via del pieno rientro. Ha un piccolo problemino Melchiorri che ha preso una botta in allenamento e saltato la rifinitura odierna. Ma Nesta conta di recuperarlo per riproporre lo stesso 4-3-1-2 dell’ultima gara con il Crotone con l’eccezione del rientro di Ngawa, dopo la squalifica, sulla corsia difensiva destra. Vido è tornato con qualche acciacco dall’Under 21 ma si è ristabilito.

Silenzio stampa per Bucchi che, insieme alle difficoltà del momento e la panchina traballante, ha dei problemi anche in fatto di assenze. Tornano Tello, dalla squalifica, e Improta, dall’infortunio, ma sono 7 gli indisponibili. In difesa sono out Costa, Maggio e Tuia, a centrocampo Del Pinto, Nocerino, Bukata e il giovane Volpicelli. L’ex allenatore del Perugia dovrebbe tornare al 4-3-3, tanti ballottaggi in avanti. Coda dovrebbe guidare l’attacco ma alla fine non è escluso che Bucchi possa varare il tridente “leggero” con Asencio prima punta.

Probabili formazioni
BENEVENTO (4-3-3): Montipò; Letizia, Volta, Billong, Di Chiara; Tello, Viola, Bandinelli; Ricci, Coda, Buonaiuto (A disp: Puggioni; Gori; Gyamfi, Antei, Sparandeo, Cuccurullo, Goddard, Asencio, Improta, Insigne, Filogamo) All. Bucchi.
PERUGIA (4-3-1-2): Gabriel; Ngawa, Gyomber, Cremonesi, Falasco; Kingsley, Bianco, Dragomir; Verre; Vido, Melchiorri (A disp: Leali, Perilli, Mazzocchi, El Yamiq, Sgarbi, Felicioli, Moscati, Bordin, Kouan, Terrani, Mustacchio, Bianchimano) All. Nesta.

Arbitro: Luca Massimi di Termoli

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Comment
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
trackback

[…] 18 il Perugia scende in campo a Benevento e Valerio Verre fa cifra tonda. Il centrocampista biancorosso tocca le 100 presenze in Serie B. Un […]

Advertisement

Precursore, inimitabile, irripetibile: Luciano Gaucci, un Uragano a Perugia

Ultimo commento: "certo.... ma il cav. Ghini neanche ha saputo comprare le partite.... ricordi il 1986?"

Da Mugnano alla conquista del mondo: il Perugia di Fabrizio Ravanelli

Ultimo commento: "Grande personalità, maestro di vita, semplicità da vendere .unico"

Ilario Castagner, l’uomo dei Miracoli

Ultimo commento: "Gaucci per carità dio lo riposo in pace e abbia pietà di lui e stato la rovina il fallimento del nostro Perugia con le sue mattane ci a portato al..."

L’era del profeta: il magico Perugia di Galeone

Ultimo commento: "Non fosse stato per quel decerebrato di Gaucci il Perugia sarebbe arrivato fra le prime 10 di A! Purtroppo aveva troppa voglia di togliersi dai piedi..."

Il ‘Tigre’ Ceccarini e il Perugia degli anni ruggenti

Ultimo commento: "Io non da perugino primo anno di università,in quella domenica fredda e piovosa al gol di cecca mi innamorai del grifo...."
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

L'angolo del Sì!Happy

Vedi tutte le offerte a PERUGIA su Sì!Happy

Altro da News