Calcio Grifo
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Benevento-Perugia: le probabili formazioni

Il Grifo è partito per il Sannio senza Han ma con tante armi a disposizione di Nesta per provare a fare il colpaccio in casa dell’ex Bucchi.

Nesta contro Bucchi. Il presente contro il passato biancorosso. Il Grifo contro una lunga schiera di ex. Uno scontro diretto fra due squadre appaiate a quota 17 punti in classifica. Sono molteplici i tempi di Benevento-Perugia, il match in programma domani al Vigorito (ore 18) fra due formazioni tanto uguali e tanto diverse al tempo stesso.

La Strega e il Grifo vogliono giocare a calcio, con qualità. Il Benevento però ha appena assaggiato la Serie A ed è costruito per tornarci subito. Il Perugia manca dall’olimpo del pallone italiano da quasi 15 anni e tenta di centrare il bersaglio grosso per la quinta stagione consecutiva. La squadra di Bucchi è nella parabola discendente della prima parte di stagione con appena un punto nelle ultime tre partite. Gli uomini di Nesta sono in filetta e in risalita con 3 vittorie su 3 prima della sosta.

L’allenatore biancorosso ha il gruppo quasi al completo. È rimasto ancora fuori dai convocati Han, comunque sulla via del pieno rientro. Ha un piccolo problemino Melchiorri che ha preso una botta in allenamento e saltato la rifinitura odierna. Ma Nesta conta di recuperarlo per riproporre lo stesso 4-3-1-2 dell’ultima gara con il Crotone con l’eccezione del rientro di Ngawa, dopo la squalifica, sulla corsia difensiva destra. Vido è tornato con qualche acciacco dall’Under 21 ma si è ristabilito.

Silenzio stampa per Bucchi che, insieme alle difficoltà del momento e la panchina traballante, ha dei problemi anche in fatto di assenze. Tornano Tello, dalla squalifica, e Improta, dall’infortunio, ma sono 7 gli indisponibili. In difesa sono out Costa, Maggio e Tuia, a centrocampo Del Pinto, Nocerino, Bukata e il giovane Volpicelli. L’ex allenatore del Perugia dovrebbe tornare al 4-3-3, tanti ballottaggi in avanti. Coda dovrebbe guidare l’attacco ma alla fine non è escluso che Bucchi possa varare il tridente “leggero” con Asencio prima punta.

Probabili formazioni
BENEVENTO (4-3-3): Montipò; Letizia, Volta, Billong, Di Chiara; Tello, Viola, Bandinelli; Ricci, Coda, Buonaiuto (A disp: Puggioni; Gori; Gyamfi, Antei, Sparandeo, Cuccurullo, Goddard, Asencio, Improta, Insigne, Filogamo) All. Bucchi.
PERUGIA (4-3-1-2): Gabriel; Ngawa, Gyomber, Cremonesi, Falasco; Kingsley, Bianco, Dragomir; Verre; Vido, Melchiorri (A disp: Leali, Perilli, Mazzocchi, El Yamiq, Sgarbi, Felicioli, Moscati, Bordin, Kouan, Terrani, Mustacchio, Bianchimano) All. Nesta.

Arbitro: Luca Massimi di Termoli

Subscribe
Notificami
guest

1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Il fischietto toscano ha già diretto il Grifo in questo campionato, in occasione di Spal-Perugia...
Da Il Messaggero - Con la Recanatese terza vittoria in extremis dopo Pescara e Fermana....
Dai quotidiani locali - Dopo la rifinitura partenza per la Liguria senza Dell'Orco, Vulikic, Polizzi...

Dal Network

  Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di potenziale portata...

  Si chiude la sessione invernale di calciomercato. Ecco le ufficialità dei club della Serie C. Tra...

  Quasi 48 anni dopo il trionfo di Adriano Panatta nel Roland Garros nel 1976,...