Resta in contatto

News

Il Perugia è di scena in casa di una “buona” Strega

Sabato riparte il campionato del Grifo con la trasferta di Benevento. Nelle prime sette giornate la formazione di Inzaghi è quella che ha incassato meno provvedimenti disciplinari.

A dispetto del simbolo, la Strega è stata quanto mai buona. Almeno fin qui, in queste prime sette giornate del campionato di Serie B. Il Perugia, infatti, alla ripresa dopo la sosta, sabato è di scena in casa della squadra con il minor numero di cartellini incassati.

Il Benevento comanda in classifica con 15 punti ed è anche in vetta all’attuale graduatoria della disciplina. Secondo i dati raccolti da Transfermarkt.it i sanniti hanno il quoziente più basso (11 punti) tra falli commessi, cartellini gialli e cartellini rossi. Il Grifo è sesto (16 punti) nella classifica chiusa dal Venezia (29 punti).

Nel dettaglio: il Benevento ha commesso in totale 103 falli e il Perugia 114, mentre la squadra con il minor numero di interventi irregolari è il Pisa (85). È però la formazione di Inzaghi quella meno sanzionata con solo 8 cartellini gialli, più l’espulsione di Maggio (squalificato contro il Grifo) per doppia ammonizione. I grifoni di Oddo contano invece 13 cartellini gialli più il rosso a Kouan, sempre per doppia ammonizione.

Le statistiche sono spesso una base per “leggere” prestazioni e campionati. Il match di sabato, tra prima e seconda della classe, si annuncia sul binario della correttezza. Nel calcio l’intelligenza è decisiva anche per gestire l’agonismo e, in questo senso, il Benevento appare una capolista senza eccessi.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Precursore, inimitabile, irripetibile: Luciano Gaucci, un Uragano a Perugia

Ultimo commento: "Grande e irripetibile! Mai più Uno così (purtroppo)! Riposa in pace!"

Il ‘Tigre’ Ceccarini e il Perugia degli anni ruggenti

Ultimo commento: "Grande Tigre..Grande Uomo...Grande Calciatore. Antonio Ceccarini da Sant'Angelo in Vado....con Ramaccioni che lo portò a Città di Castello...per..."

Da Mugnano alla conquista del mondo: il Perugia di Fabrizio Ravanelli

Ultimo commento: "Non l' ho mai conosciuto direttamente, ne' incontrato da vicino pero' ho 1 piccolo ricordo di lui quando non era conosciuto. Il Grifo giocava in C2,..."

Ilario Castagner, l’uomo dei Miracoli

Ultimo commento: "Che dire di Castagner persona semplice genuina grande tecnico grande uomo quello che ha fatto a Perugia penso sia irripetibile che dire di più?"

L’era del profeta: il magico Perugia di Galeone

Ultimo commento: "Grande Galeone un profeta... Number one"
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

L'angolo del Sì!Happy

Vedi tutte le offerte a PERUGIA su Sì!Happy

Altro da News