Calcio Grifo
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Retromarcia Rajkovic: “no” al Grifo

Il centrale serbo, dopo aver passato la giornata di ieri a Perugia e aver fatto le visite mediche, ha rifiutato il triennale del club biancorosso complicando i piani a Santopadre e Goretti. L’alterantiva Sierralta infatti viaggia verso Empoli

Presa la strada di Perugia sembra fatta per l’approdo di Slobodan Rajkovic (30) in biancorosso dopo il lungo corteggiamento da parte del dittì Roberto Goretti. Il centrale serbo si era convinto, raggiungendo Pian di Massiano per svolgere le visite mediche.

Il club di Santopadre ha messo sul tavolo un corposo contratto al giocatore con scadenza 2022. Tutto portava in direzione della firma perché Rajkovic voleva ripartire dal calcio italiano dopo la fine dell’avventura del Palermo e sei mesi da svincolato con allenamenti al Partizan.

Invece nella notte è arrivata la retromarcia del difensore serbo che, nelle ultime settimane, aveva ricevuto diverse offerte da club europei. Così ha deciso di lasciare Perugia stamani senza accettare la proposta biancorossa. Lo scoglio decisivo è stata la categoria e Rajkovic sembra così aver deciso di prendere la strada del massimo campionato russo.

Nel giorno del previsto rientro di Angella, il Grifo si ritrova ora con una situazione complessa da risolvere perché la priorità assoluta del mercato è sempre stata un difensore centrale. L’alternativa a Rajkovic era già stata individuata in Francisco Sierralta (23), ma gli ultimi sviluppi in casa perugina avevano portato il cileno dell’Udinese a trattare con l’Empoli e l’operazione è in dirittura. Da qui la necessità del Perugia virare su un altro profilo, con la consapevolezza che trovare centrali di valore in questo momento è molto complicato.

Subscribe
Notificami
guest

22 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Il match-winner: "Il tecnico mi ha detto che avrei spaccato la partita da subentrato segnando....
Risultati della 29esima giornata e situazione di classifica alla vigilia di altre due gare ravvicinate...
Il tecnico: "Il piano-gara era preparato anche per tentare di spuntarla nel finale, sapevamo che...

Dal Network

  Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di potenziale portata...

  Si chiude la sessione invernale di calciomercato. Ecco le ufficialità dei club della Serie C. Tra...

  Quasi 48 anni dopo il trionfo di Adriano Panatta nel Roland Garros nel 1976,...