Resta in contatto

News

Tedesco: “Bel Perugia contro il Chievo, Cosmi come Iachini…”

L’ex capitano del Grifo si è raccontato all’indomani del clamoroso esonero a Malta. “Vorrei rientrare in Italia e ho un sogno nel cassetto…”

Archiviata la lunga e positiva – finale a parte – esperienza nel campionato maltese, Giovanni Tedesco è pronto a ritagliarsi un ruolo di rilievo su una panchina italiana. L’ex capitano del Perugia si è raccontato a TuttoMercatoWeb dopo l’addio allo Gzira.

“Ho perso una partita in malo modo – ha detto -, così la società ha deciso di esonerarmi. Ma è stata una scelta che non ho capito: miglior attacco e miglior difesa di campionato, quarto posto e tante partite da giocare, un percorso importante in Europa League. Ma è il calcio, guardo avanti. E le parole del direttore sportivo che mi ha definito esigente, passionale, motivatore, dicendo che forse ero troppo per il calcio maltese mi hanno ripagato dell’amarezza”.

Tedesco ha poi fatto una panoramica sul campionato italiano, tra Serie A e Serie B. “Per la corsa scudetto ho un debole per Conte ma credo che la Juve arriverà in fondo”. In cadetteria “vista da lontano – ha detto Tedesco – la delusione è sicuramente l’Empoli. Ho visto un bel Perugia contro il Chievo, il carattere di Cosmi. È legato al territorio, può fare come Iachini a Firenze. E complimenti a Pippo Inzaghi che sta stravincendo. Sorpresa Pordenone? La squadra sì, ma l’allenatore è una garanzia. Se hai una linea chiara e un allenatore (Tesser, ndr) capace in Serie B puoi fare bene”.

Infine i desideri personali del tecnico ed ex grifone. “Voglio rientrare in Italia. Aspetto una chiamata. Oggi mi aggiorno, studio. Vado in giro a vedere partite. E per il futuro ho due sogni: la panchina del Palermo e quella del Perugia. Ma oggi sono sogni”.

4 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
4 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 mesi fa

Vieni a darci una mano capitano Giovanni Tedesco 💪⚪🔴❤

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 mesi fa

Cosmi come Iachini speriamo di no, non vorrei addormentarmi allo stadio per la prima volta

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 mesi fa

Torna a Perugia!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 mesi fa

Torna semmai come giocatore 😉 perché ora come ora con Serse in panchina al massimo può seguire il Grifo come tifoso

Advertisement

Precursore, inimitabile, irripetibile: Luciano Gaucci, un Uragano a Perugia

Ultimo commento: "Grande e irripetibile! Mai più Uno così (purtroppo)! Riposa in pace!"

Il ‘Tigre’ Ceccarini e il Perugia degli anni ruggenti

Ultimo commento: "Grande Tigre..Grande Uomo...Grande Calciatore. Antonio Ceccarini da Sant'Angelo in Vado....con Ramaccioni che lo portò a Città di Castello...per..."

Da Mugnano alla conquista del mondo: il Perugia di Fabrizio Ravanelli

Ultimo commento: "Non l' ho mai conosciuto direttamente, ne' incontrato da vicino pero' ho 1 piccolo ricordo di lui quando non era conosciuto. Il Grifo giocava in C2,..."

Ilario Castagner, l’uomo dei Miracoli

Ultimo commento: "Che dire di Castagner persona semplice genuina grande tecnico grande uomo quello che ha fatto a Perugia penso sia irripetibile che dire di più?"

L’era del profeta: il magico Perugia di Galeone

Ultimo commento: "Grande Galeone un profeta... Number one"
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

L'angolo del Sì!Happy

Vedi tutte le offerte a PERUGIA su Sì!Happy

Altro da News