Resta in contatto

News

Serie B, il Perugia torna in campo (ma purtroppo è solo un videogame)

Dal 9 aprile il campionato ufficiale su Pes 2020 della Lega di Serie B. Dopo la fase di selezione, si può partire.

Le squadre vere sono ferme. La fantasia no. Così il serie B si gioca al videogame, col progetto BeSports: si sono iscritti 1693 partecipanti, dieci tornei online hanno selezionato in queste settimane i giocatori che disputeranno dal 9 aprile il campionato ufficiale su Pes 2020 della Lega B.

Su Pes la divisa del Perugia

Il prossimo passo sarà l’abbinamento di due player per squadra attraverso estrazione. Il totale dei partecipanti al campionato, che si concluderà il 21 maggio dopo 38 giornate online prima dei playoff, è di 40 giocatori, trenta qualificati più 10 pro-player già al servizio di altrettanti club della Serie BKT. Il torneo eSports verrà giocato su Pes 2020, licenziatario esclusivo dei diritti della Serie BKT nel mondo dei videogiochi per la stagione 19/20.

Gli aggiornamenti con risultati, classifica e contenuti editoriali di BeSports saranno disponibili e aggiornati sul sito e sulle piattaforme ufficiali della Lega Serie B.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Comment
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
9 mesi fa

Vedemo de rinvia’ lunga sta palla seno’ rischiamo de pija’ l gol anche di qui come dal vero per fa le tazzine in area …. già ho visto l verso

Advertisement

Precursore, inimitabile, irripetibile: Luciano Gaucci, un Uragano a Perugia

Ultimo commento: "certo.... ma il cav. Ghini neanche ha saputo comprare le partite.... ricordi il 1986?"

Da Mugnano alla conquista del mondo: il Perugia di Fabrizio Ravanelli

Ultimo commento: "Grande personalità, maestro di vita, semplicità da vendere .unico"

Ilario Castagner, l’uomo dei Miracoli

Ultimo commento: "Gaucci per carità dio lo riposo in pace e abbia pietà di lui e stato la rovina il fallimento del nostro Perugia con le sue mattane ci a portato al..."

L’era del profeta: il magico Perugia di Galeone

Ultimo commento: "Non fosse stato per quel decerebrato di Gaucci il Perugia sarebbe arrivato fra le prime 10 di A! Purtroppo aveva troppa voglia di togliersi dai piedi..."
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

L'angolo del Sì!Happy

Vedi tutte le offerte a PERUGIA su Sì!Happy

Altro da News