Resta in contatto

News

Perugia, cambia la classifica: Trapani ancora più giù

La Corte Federale d’Appello ha accolto il ricorso della Procura aumentando a 2 punti la penalizzazione del club granata. La vicenda riguarda gli stipendi di gennaio e febbraio non pagati entro il 16 marzo

Cambia ancora la classifica della Serie B. E il Trapani sprofonda ancor di più a causa di guai finanziari. Un altro punto di penalizzazione è stato inflitto ai granata dalla Corte Federale d’Appello.

Il dispositivo è stato pronunciato al termine della riunione in video conferenza che si è tenuta il 7 luglio 2020 in merito ai ricorsi presentati dopo il punto di penalizzazione inflitto ai granata in primo grado.

“La Corte Federale d’Appello (Sezioni Unite) – si legge nel dispositivo ufficiale -, riuniti preliminarmente i reclami nn. 133, 137, 139, 140 e 14, definitivamente pronunciando sugli stessi, così dispone:
– accoglie il reclamo n. 133 proposto dal Procuratore Federale e, per l’effetto, annulla la decisione impugnata ed infligge alla società Trapani Calcio Srl la sanzione della penalizzazione di punti 2 in classifica da scontarsi nella corrente stagione sportiva;
– dichiara inammissibile il reclamo n.137 proposto dalla società Cosenza Calcio Srl;
– respinge il reclamo n. 139 proposto dalla società Trapani Calcio Srl;
– respinge il reclamo n. 140 proposto dalla dr.ssa Pretti Monica;
– respinge il reclamo n. 141 proposto dal dr. Pace Giuseppe”.

Il Trapani scende dunque da 32 a 31 punti in classifica ed ora è al penultimo posto insieme al Cosenza (dietro solo il Livorno a 21). La formazione granata sarà al Curi il 27 luglio per affrontare il Perugia nella penultima giornata di regular season.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Precursore, inimitabile, irripetibile: Luciano Gaucci, un Uragano a Perugia

Ultimo commento: "Mah, ancora col sistema, secondo me s'è fatto fuori da solo, si è voluto fare fuori...."

Ilario Castagner, l’uomo dei Miracoli

Ultimo commento: "Caro amico ci a portato ci vuole H. Saluti."

L’era del profeta: il magico Perugia di Galeone

Ultimo commento: "Con Galeone il calcio era uno spettacolo. Si poteva vincere o perdere ma il gioco era divertente senza troppi tecnicismi. Un po' come il calcio di..."

Da Mugnano alla conquista del mondo: il Perugia di Fabrizio Ravanelli

Ultimo commento: "Grande personalità, maestro di vita, semplicità da vendere .unico"
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

L'angolo del Sì!Happy

Vedi tutte le offerte a PERUGIA su Sì!Happy

Altro da News