Resta in contatto

News

Grifo, senti Oddo: ‘Col Pescara trattativa iniziata cinque giorni fa’

L’ormai ex tecnico biancorosso ha ampiamente argomentato sulla vicenda del suo approdo al Delfino dopo i playout persi. ‘Ho le prove nel telefono. Capisco i tifosi frustrati dalla retrocessione come me, querelerò gli organi di stampa che scriveranno ancora falsità’

Massimo Oddo a Pescara, dopo l’ufficialità è arrivata anche la presentazione e insieme, immancabili, le spiegazioni sulla situazione che sta facendo parlare Perugia e l’Italia intera di un tecnico trasferito sulla panchina della squadra che lo ha appena battuto in un playout.

E’ stato chiesto a Oddo: come si è sviluppata e quando è iniziata la trattativa? La risposta: ‘Sono molto amareggiato da quello che, ahimè, anche dei giornali hanno scritto su un presunto accordo che ci sarebbe stato mesi fa. Io sono sempre stato una persona schietta, sincera ed onesta, non accetto queste fake news, ho le prove nel telefono che la mia trattativa con il Pescara calcio è iniziata cinque giorni fa. Prima non ho mai sentito nessuno, tantomeno il presidente, ho le prove. Posso capire la frustrazione dei tifosi che come me erano dispiaciuti e frustrati per essere retrocessi, ma non posso accettare cose false dagli organi di stampa. La prossima volta agiremo per vie legali, non accetto qualsiasi illazione sulla mia persona, ho dato tutto fino all’ultimo giorno per il Perugia, chi mi ha vissuto come la società sa quello che ho dato. Mi hanno anche ringraziato perché lo hanno visto sul campo’.

E’ arrivato qui l’intervento del presidente del Pescara Daniele Sebastiani: ‘Tenete presente che il pomeriggio prima del raduno abbiamo anche litigato. Il fatto di avere accordi prima è del tutto fuori luogo. Per carità, se qualcuno avesse immaginato un thriller, non lo avrebbe potuto immaginare meglio. Ma poi ci sono i professionisti, oggi Oddo era a Pescara, ieri era a Perugia e domani sarà da un’altra parte. Ci mancherebbe che se abbiamo giocato una finale playout non possiamo valutare un allenatore o un giocatore, ci sono stati anche offerti tanti giocatori di quella squadra che ha giocato la finale contro di noi. Allora che fa, se loro avessero preso giocatori nostri? Purtroppo è un malcostume quello di pensare sempre male, io chiudere qui l’argomento che è veramente una cosa disgustosa’.

Discorso chiuso, anche se poi Oddo nel corso di un passaggio della conferenza ha avuto modo di tornare nuovamente sulla sua esperienza perugina: ‘Se mi è mancata la vicinanza delle società in occasione degli ultimi esoneri? Nella mia ultima esperienza penso sia sotto gli occhi di tutti, non c’è nemmeno bisogno di rispondere…’.

 

 

20 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
20 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
11 mesi fa

Forza fere

Commento da Facebook
Commento da Facebook
11 mesi fa

E’ un professionista e va dove gli pare. Il Perugia lo aveva cacciato e non eravamo con l’acqua alla gola. E’ stato richiamato tardi sensa diducia, visto che hanno sondato Novellino , e Cosmi ancora. Dobbiamo vergognarci noi. Societa’piu’ seria, sarebbe gradita.

sentinella
sentinella
11 mesi fa

attenzione! querela tutti! brrrrrrr, che paura!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
11 mesi fa

Ma dove vai a giocare a venezia con tre punte per perdere la partita sapendo che il chievo vinceva con la tua Pescara. Ma a chi vuoi prendere in giro.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
11 mesi fa

Sieeeee

Commento da Facebook
Commento da Facebook
11 mesi fa

Ha fatto danni ovunque abbia allenato (11vsconfitte di fila a Udine) e ha in coraggio di etichettare chi ha contribuito a pagargli lo stipendio “frustrato”…… Piccolo uomo ???

Commento da Facebook
Commento da Facebook
11 mesi fa

Spiegaci la …”scelta tecnica” di non fare giocare IEMMELLO a Pescara…e poi farlo entrare nel ritorno….PER SBAGLIARE IL RIGORE…

Commento da Facebook
Commento da Facebook
11 mesi fa

Zingaro

Commento da Facebook
Commento da Facebook
11 mesi fa

Ciao bello

Manu
Manu
11 mesi fa

Forse non parlarne più sarebbe la miglior cosa per tutti…..voltare pagina e ripartire.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
11 mesi fa

A Oddo….??
Ma va d.v.l’c. Tu e il tuo nuovo presidente vaa!!!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
11 mesi fa

Poverino perché non vai ad allenare la Juventus tanto pezzo di ………. ci sei già ti troveresti in compagnia adatta alla tua specie

Commento da Facebook
Commento da Facebook
11 mesi fa

Sempre più VERGOGNOSO ………….

Commento da Facebook
Commento da Facebook
11 mesi fa

Oddo, nel dubbio.. Vergognati.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
11 mesi fa

Io non mi sarei sbagliato neanche la longobarda ti facevo allenare.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
11 mesi fa

Ma frustrato sarè tu, incapace collezionista di retrocessioni, campione del Mondo per aver lucidato le scarpette a qualche calciatore o per aver aiutato il custode a fà le righe tal campo e gonfià i palloni!! Scarso, incapace e arrogante!

Mauro
Mauro
11 mesi fa

Resta lì a Pescara.. Vai…….. Vai…..

Commento da Facebook
Commento da Facebook
11 mesi fa

ma si vergognasse che è meglio altro che querele questo incapace se non andava a pescara faceva parecchia quarantena… non si vergogna a fare l’offeso….

Commento da Facebook
Commento da Facebook
11 mesi fa

Sei un ucello spiritato..

Commento da Facebook
Commento da Facebook
11 mesi fa

L’ex Mister afferma che ha le prove sui contatti “telefonici” che sono iniziati cinque fa…. e se ci fossero stati, come la gente mormora, quelli a voce durante le partite a carte estive? Forse è bene chiudere tutte le chiacchiere……………….

Advertisement

Precursore, inimitabile, irripetibile: Luciano Gaucci, un Uragano a Perugia

Ultimo commento: "Ti ho voluto bene e ti ho odiato mi hai fatto piangere di gioia e di rabbia, avrei voluto abbracciarti un giorno e picchiarti il giorno dopo... La..."

Ilario Castagner, l’uomo dei Miracoli

Ultimo commento: "Ilario Castagner merita il rispetto e l'ammirazione che si deve ad una leggenda del calcio perugino. Le tue imprese ti hanno reso immortale beniamino..."

Il ‘Tigre’ Ceccarini e il Perugia degli anni ruggenti

Ultimo commento: "A parte la strepitosa emozione per il gol del 2-2 all'Inter (c'ero con i miei 18 anni), amo ricordare che Antonio era sempre l'ultimo a uscire dagli..."

L’era del profeta: il magico Perugia di Galeone

Ultimo commento: "esattissimo il gale parlava sempre per convinzione........ mai per convenienza"

Da Mugnano alla conquista del mondo: il Perugia di Fabrizio Ravanelli

Ultimo commento: "Mi ricordo che quando era a Perugia Fabrizio non era proprio osannato anche se in serie B aveva fatto 22 gol poi con caparbietà é diventato il..."
Advertisement

Altro da News