Calcio Grifo
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Grifo, la difesa è super sia dietro che… davanti

Il dato messo in evidenza dal Messaggero: quello del Perugia è il reparto arretrato più prolifico della B. Aspettando gli attaccanti

Intanto il Perugia può ringraziare la sua difesa. In attacco sino ad oggi a livello realizzativo sta facendo la sua parte De Luca, autore di 4 gol in 8 partite, mentre Carretta si è dovuto fermare a causa dell’infortunio a quota 3 reti ufficiali e Murano è rimasto fermo al gol-vittoria di Pordenone. L’attesa dunque vale per Matos, sinora positivo nel rendimento ma chiamato a sbloccarsi in zona-gol e trovare reti determinanti specie nelle imminenti partite casalinghe.

Ma se il dato dell’attacco è ancora modesto, se a centrocampo finora è andato a segno il solo Kouan e Alvini conta sul 3-5-2 per favorire inserimenti e conclusioni delle mezzali, Il Messaggero nell’edizione odierna mette in evidenza che nessuno in serie B sinora ha segnato tanto quanto i difensori del Perugia, capaci di andare a segno già 5 volte in 12 gare con Rosi (2), Curado, Lisi e Zanandrea, colmando così in parte le lacune offensive. Un dato ancora più significativo se si considera che fino a Como la difesa del Perugia era anche la migliore del campionato quanto a reti subite.

Subscribe
Notificami
guest

2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Anticipo combattuto per i toscani terzi in classifica, nell'altro match del venerdì nuova quaterna del...
Pagliari: "Cerchiamo di fare il percorso migliore per lui, con i giovani bisogna sempre andare...
Dai quotidiani locali - Dell'Orco spera di tornare a disposizione con l'Ancona. Ballottaggi sulla trequarti...

Dal Network

  Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di potenziale portata...

  Si chiude la sessione invernale di calciomercato. Ecco le ufficialità dei club della Serie C. Tra...

  Quasi 48 anni dopo il trionfo di Adriano Panatta nel Roland Garros nel 1976,...