Resta in contatto

Approfondimenti

“Palermo all’ultimo posto”: la richiesta dalla Procura Federale. Il Perugia aspetta

Il punto sul procedimento a carico dei rosanero, i tempi della sentenza e i possibili scenari play off per il Grifo.

La Serie B continua le sue partite multiple. Sul campo si è arrivati all’ultima giornata e, dopo la bagarre estiva per i ripescaggi, si è riaperto il match sul fronte giuridico sportivo. Venerdì la giornata chiave per il caso Palermo.

Secondo quando è filtrato nelle ultime ore, la Procura Federale, nell’udienza davanti al Tribunale Federale Nazionale, dovrebbe chiedere la retrocessione all’ultimo posto del club rosanero, accusato di un triennio di illeciti amministrativi e false produzioni di documenti utili ad ottenere la Licenza Nazionale a disputare i campionati prima di A e poi di B.

In subordine, rispetto alla retrocessione in C, la richiesta saranno 5 punti di penalizzazione per ogni campionato oggetto di illecito amministrativo (15 punti in totale) da scontarsi nella stagione in corso. La sentenza dei giudici del TFN dovrebbe essere depositata lunedì, dopo l’ultima giornata in programma nel week-end. Paradossalmente il Palermo, in caso di vittoria e sconfitta del Lecce, potrebbe trovarsi in poche ore dalla Serie A alla Serie C.

Quali gli scenari possibili per il Perugia che, insieme ad altri 8 club ha presentato un esposto perché la vicenda si chiuda in fretta?
L’eventuale condanna del Palermo riscriverebbe la classifica. E sarebbe una seconda strada che il Grifo potrebbe percorrere per centrare i play off. La base di partenza è il successo della squadra di Nesta, sabato al Curi, contro la Cremonese. Senza quei 3 punti la stagione biancorossa si chiuderebbe con la permanenza in B.

Se il Perugia vince scavalca i grigiorossi ed ha la certezza del nono posto. Salirebbe di un altro gradino poi se il Verona dovesse perdere in casa con il Foggia e quindi centrerebbe la post season. Se invece l’Hellas fa punti non resta che la sentenza di lunedì.

Con la retrocessione del Palermo all’ultimo posto e la vittoria sulla Cremonese il Grifo sarebbe in corsa negli spareggi. C’è poi un altro aspetto per il quale è fondamentale, per Verre e compagni, tornare al successo al Curi. Al momento Palermo e Perugia sono sperate da 15 punti, gli stessi che potrebbero essere tolti ai rosanero in caso di penalizzazione. Accorciare questo gap significherebbe avere qualche chance in più di allungare la stagione.

Comunque lunedì arriverà solo il primo grado di giudizio sul caso Palermo, poi sono probabili i ricorsi. Per questo i play off dovrebbero slittare (come ha spiegato anche il presidente del Pescara) di qualche giorno e difficilmente si chiuderà tutto il campionato entro il 2 giugno come da calendario.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Comment
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
trackback

[…] una partita ancora da giocare, l’ultima casalinga di sabato con la Cremonese, che può riaprire scenari insieme al procedimento sul Palermo, il Perugia del girone di ritorno ha già fatto peggio rispetto a quello della prima parte di […]

Advertisement

L’era del profeta: il magico Perugia di Galeone

Ultimo commento: "Ragazzi, con tutto il rispetto per voi ma... Il Gale è Pescara. Pescara è il Gale. Gale e Profeta, sostantivi coniati da noi.... In bocca al lupo..."

Da Mugnano alla conquista del mondo: il Perugia di Fabrizio Ravanelli

Ultimo commento: "15 anni le prime sigarette in curva nord.. Tu segnavi in serie c... Sotto militare facevi vincere i gobbi la champions... Poi torni e per poco non ci..."

Il ‘Tigre’ Ceccarini e il Perugia degli anni ruggenti

Ultimo commento: "Ero in curva nord quel giorno indimenticabile, avevo 15 anni, con papà e mamma, che non ci sono più, mio fratello, i miei zii. L'immagine di Antonio..."

Ilario Castagner, l’uomo dei Miracoli

Ultimo commento: "Grande allenatore mi ricordo un'amichevole con la ternana al primo campo intitolato al grande Renato Curi quello di Baschi (Tr) ma non..."

Precursore, inimitabile, irripetibile: Luciano Gaucci, un Uragano a Perugia

Ultimo commento: "Ternano di nascita ma da sempre fervido sostenitore di qualsiasi società sportiva o sportivo umbro in grado di portare il nome della nostra regione..."
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

L'angolo del Sì!Happy

Vedi tutte le offerte a PERUGIA su Sì!Happy

Altro da Approfondimenti