Resta in contatto

Femminile

Ricomincia a correre il Perugia tricolore. Viola: “Ora difendiamo il titolo”

Le campionesse d’Italia ricominciano ad allenarsi in vista della nuova stagione. Parla la capitana.

Comincia la nuova stagione del Perugia Calcio Femminile Juniores, campione d’Italia dopo la vittoria dello scudetto.

La scorsa stagione è stata straordinaria ma all’inizio non pensavamo che saremmo potute arrivare così lontano. Anche perché erano cambiate tante ragazze, quindi abbiamo avuto bisogno di un po’ di tempo per creare il giusto amalgama. Poi, quando la squadra piano piano si formava, ci conoscevamo meglio in campo e fuori, e iniziavo a crederci sempre di più. La consapevolezza è arrivata in maniera potente il giorno della semifinale di ritorno a Napoli. Venivamo dall’1-1 di Perugia e le nostre avversarie erano sicure di aver già conquistato il pass per la finale di Firenze. Ma abbiamo giocato una grande partita e vinto 3-1 dando una grande dimostrazione di forza”.

Eppure la stagione non era cominciata nel migliore dei modi: “Un virus mi ha tenuta lontana dal campo per un mese. Essere subito fuori a stagione appena iniziata è stato difficile, ma lo staff e le mie compagne mi hanno supportata tantissimo e aiutata nel rientro in campo”.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Comment
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
trackback

[…] capitano delle squadre del Perugia, maschili e femminili, a potersi fregiare del tricolore. La stagione a breve ricomincia e lei si confessa in un’intervista al sito […]

Advertisement

Precursore, inimitabile, irripetibile: Luciano Gaucci, un Uragano a Perugia

Ultimo commento: "certo.... ma il cav. Ghini neanche ha saputo comprare le partite.... ricordi il 1986?"

Da Mugnano alla conquista del mondo: il Perugia di Fabrizio Ravanelli

Ultimo commento: "Grande personalità, maestro di vita, semplicità da vendere .unico"

Ilario Castagner, l’uomo dei Miracoli

Ultimo commento: "Gaucci per carità dio lo riposo in pace e abbia pietà di lui e stato la rovina il fallimento del nostro Perugia con le sue mattane ci a portato al..."

L’era del profeta: il magico Perugia di Galeone

Ultimo commento: "Non fosse stato per quel decerebrato di Gaucci il Perugia sarebbe arrivato fra le prime 10 di A! Purtroppo aveva troppa voglia di togliersi dai piedi..."

Il ‘Tigre’ Ceccarini e il Perugia degli anni ruggenti

Ultimo commento: "Io non da perugino primo anno di università,in quella domenica fredda e piovosa al gol di cecca mi innamorai del grifo...."
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

L'angolo del Sì!Happy

Vedi tutte le offerte a PERUGIA su Sì!Happy

Altro da Femminile