Resta in contatto

News

Oddo cerca gol: “Iemmello-Melchiorri, coppia da Perugia”

“Per andare in A bisogna segnare tanto”, ha spiegato il tecnico biancorosso pensando al suo super Pescara con Lapadula. Il punto sulle necessità di mercato e il focus sui singoli.

Con tre rinforzi sarà un Perugia da Serie A”. Questo il messaggio nel cuore dell’intervista rilasciata da Massimo Oddo alla Gazzetta dello Sport. Il tecnico del Grifo ha fatto il punto sulla situazione Benali, ma ha anche speso parole importanti per diversi elementi in una rosa con “tante aletrnative”.

Con il Brescia – ha spiegato Oddo – ha messo Melchiorri e Buonaiuto, ho cambiato modulo e vinto grazie a loro. Melchiorri e Iemmello possono assolutamente giocare insieme”. Da qui le tante alternative, in fatto di uomini e modulo. Il 4-3-2-1 che è la base del credo dell’allenatore biancorosso “è nato a Pescara, eravamo partiti per giocare con Valoti alle spalle di Cocco e Lapadula, poi ho messo Benali e Caparari dietro Lapadula e siamo andati in Serie A”.

Ma Oddo ha anche già dimostrato che “non sono un integralista” e “per la promozione servono tanti gol”. Come i 27 di Lapadula a Pescara, una strada che vuole ripercorrere il tecnico insieme a Iemmello. “Pietro è un giocatore forte, con il gol nel dna: parlerà il campo”.

Infine uno sguardo su alcuni nomi emergenti, possibili sorprese di un Grifo abituato a costruire la nuova gioventù del calcio italiano. “Capone ha qualità importantissime – ha detto Oddo -: dipende solo da lui. E poi Ranocchia: ne ho diversi…”.

 

2 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
2 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

SI VA SI VA SI VA IN SERIE A

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Melchiorri può essere importante se entra negli ultimi 30′ (a causa della fragilità fisica) con gli avversari stanchi e oberati di amministrazioni. Ci vogliono un centrale difensivo di attacco e un centrocampista organizzatore di giuoco. Tt questo x un torneo tranquillo. Quindi nn facciamoci soverchie illusioni di grandezza. Avanti adagio.⚽

Advertisement

Precursore, inimitabile, irripetibile: Luciano Gaucci, un Uragano a Perugia

Ultimo commento: "certo.... ma il cav. Ghini neanche ha saputo comprare le partite.... ricordi il 1986?"

Da Mugnano alla conquista del mondo: il Perugia di Fabrizio Ravanelli

Ultimo commento: "Grande personalità, maestro di vita, semplicità da vendere .unico"

Ilario Castagner, l’uomo dei Miracoli

Ultimo commento: "Gaucci per carità dio lo riposo in pace e abbia pietà di lui e stato la rovina il fallimento del nostro Perugia con le sue mattane ci a portato al..."

L’era del profeta: il magico Perugia di Galeone

Ultimo commento: "Non fosse stato per quel decerebrato di Gaucci il Perugia sarebbe arrivato fra le prime 10 di A! Purtroppo aveva troppa voglia di togliersi dai piedi..."

Il ‘Tigre’ Ceccarini e il Perugia degli anni ruggenti

Ultimo commento: "Io non da perugino primo anno di università,in quella domenica fredda e piovosa al gol di cecca mi innamorai del grifo...."
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

L'angolo del Sì!Happy

Vedi tutte le offerte a PERUGIA su Sì!Happy

Altro da News