Resta in contatto

BiancoRosso - Il Personaggio

Falcinelli guarda avanti: “Grifo, riprendiamoci in trasferta i punti persi”

L’attaccante perugino ha parlato dopo il pareggio di sabato scorso contro la Juve Stabia. A Dazn ha spiegato che non è stato l’esordio immaginato, ma le potenzialità del gruppo restano intatte. “Con Oddo faremo una grande strada insieme”.

Tutti l’avevano immaginato diverso il nuovo esordio di Diego Falcinelli con la maglia del Grifo, attaccante compreso. Le parole del numero 8 del Perugia, dopo il match di sabato con la Juve Stabia, sono rimaste un po’ mascherate dagli eventi.

A distanza di un paio di giorni suonano però come voglia di tuffarsi nel futuro. “Speravo in ritorno diverso – ha detto Falcinelli a Dazn -, volevamo la vittoria in casa e l’abbiamo cercata. Siamo amareggiati, ci riprenderemo i 3 punti in trasferta. Oddo? Un allenatore esperto e preparato. E’ una bravissima persona e sicuramente faremo una grande strada insieme”.

“La maglia numero 8 è una scelta importante – ha aggiunto Falcinelli –, conosco il significato e la onorerò sempre. So quanto valore gli danno i perugini. Ho ritrovato una Serie B tosta, ogni partita si suda fino alla fine ma dovremo migliorare molto. Abbiamo fatto bene a tratti, a tratti molto meno. C’è da lavorare”.

2 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
2 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Magari.. a La Spezia non abbiamo mai vinto

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Buon proponimento Diego…

Advertisement

L’era del profeta: il magico Perugia di Galeone

Ultimo commento: "Ragazzi, con tutto il rispetto per voi ma... Il Gale è Pescara. Pescara è il Gale. Gale e Profeta, sostantivi coniati da noi.... In bocca al lupo..."

Da Mugnano alla conquista del mondo: il Perugia di Fabrizio Ravanelli

Ultimo commento: "15 anni le prime sigarette in curva nord.. Tu segnavi in serie c... Sotto militare facevi vincere i gobbi la champions... Poi torni e per poco non ci..."

Il ‘Tigre’ Ceccarini e il Perugia degli anni ruggenti

Ultimo commento: "Ero in curva nord quel giorno indimenticabile, avevo 15 anni, con papà e mamma, che non ci sono più, mio fratello, i miei zii. L'immagine di Antonio..."

Ilario Castagner, l’uomo dei Miracoli

Ultimo commento: "Grande allenatore mi ricordo un'amichevole con la ternana al primo campo intitolato al grande Renato Curi quello di Baschi (Tr) ma non..."

Precursore, inimitabile, irripetibile: Luciano Gaucci, un Uragano a Perugia

Ultimo commento: "Ternano di nascita ma da sempre fervido sostenitore di qualsiasi società sportiva o sportivo umbro in grado di portare il nome della nostra regione..."
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

L'angolo del Sì!Happy

Vedi tutte le offerte a PERUGIA su Sì!Happy

Altro da BiancoRosso - Il Personaggio