Resta in contatto

News

Perugia-Sudtirol 1-0, Minelli: “Non ho fatto nulla…”

Il portiere biancorosso dopo l’esordio con vittoria e senza reti al passivo: “Devo ringraziare i miei compagni e Kouan ha salvato un gol fatto”

“Non ho fatto nulla. E’ solo una partita e, fra l’altro, sono stato impegnato poco”. Il profilo di Stefano Minelli è basso dopo l’esordio vincente con la maglia del Grifo, contro il Sudtirol (1-0), e senza reti al passivo.

Devo ringraziare i miei compagni, Angella e Monaco mi hanno dato una mano e Kouan ha salvato letteralmente un gol, mi avevano preso in controtempo”. Il Grifo infatti ha rischiato solo sul tentativo di Voltan murato dal centrocampista ivoriano mentre sui tanti piazzati, che erano stati decisivi in negativo a Gubbio, la difesa ha retto bene. “Forse abbiamo tenuto la linea un po’ più alta del solito, ma il merito è soprattutto dei miei compagni se le cose sono andate bene”.

“Sono venuto a Perugia per mettermi a disposizione – ha detto Minelli –, ho aspettato il mio momento e ho cercato di farmi trovare pronto. Avevo voglia di ripartire, non giocavo da luglio, ma ho affrontato tutto con molta serenità. Il Perugia in questa categoria non c’entra nulla”.

3 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
3 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Razi
Razi
4 mesi fa

L’impressione é che con Minelli al posto di Fulignati avremmo quei 4-5 punti in più che ci separano dal primo posto. Ma si é scelto di far fare il regista al portiere, anche x non rovinare gli equilibri di spogliatoio… Mah!

Mario
Mario
4 mesi fa

Dovevi restare a Padova……. saresti andato in B……???????????????????????????????????

Matteo
Matteo
4 mesi fa
Reply to  Mario

Hai ragione Marié. Buona fortuna per le prossime sette vittorie

Advertisement

Precursore, inimitabile, irripetibile: Luciano Gaucci, un Uragano a Perugia

Ultimo commento: "Ti ho voluto bene e ti ho odiato mi hai fatto piangere di gioia e di rabbia, avrei voluto abbracciarti un giorno e picchiarti il giorno dopo... La..."

Ilario Castagner, l’uomo dei Miracoli

Ultimo commento: "Ilario Castagner merita il rispetto e l'ammirazione che si deve ad una leggenda del calcio perugino. Le tue imprese ti hanno reso immortale beniamino..."

Il ‘Tigre’ Ceccarini e il Perugia degli anni ruggenti

Ultimo commento: "A parte la strepitosa emozione per il gol del 2-2 all'Inter (c'ero con i miei 18 anni), amo ricordare che Antonio era sempre l'ultimo a uscire dagli..."

L’era del profeta: il magico Perugia di Galeone

Ultimo commento: "esattissimo il gale parlava sempre per convinzione........ mai per convenienza"

Da Mugnano alla conquista del mondo: il Perugia di Fabrizio Ravanelli

Ultimo commento: "Mi ricordo che quando era a Perugia Fabrizio non era proprio osannato anche se in serie B aveva fatto 22 gol poi con caparbietà é diventato il..."
Advertisement

Altro da News