Resta in contatto

Le pagelle di Calcio Grifo

Perugia-Ternana 1-1: il dono di De Luca e un Matos diabolico

Al Curi il derby dell’Umbria finisce in parità con le reti di Kouan e Pettinari. La squadra di Alvini domina il primo tempo ma poi rischia: queste le pagelle biancorosse di calciogrifo.it

CHICHIZOLA 6

Nel concreto il lavoro è pochissimo, anche perché l’unico a centrare lo specchio è Pettinari con un tiro imparabile. Il contorno è fatto di sicurezza in uscita e qualche sbavatura nei rilanci.

SGARBI 6.5

È l’uomo che spariglia le carte trasformandosi in terzino di spinta con esplosività e coraggio. Ispira il vantaggio e continua a premere. Le toppe che cuce non possono arrivare, sul pari, sia a Falletti che Pettinari.

CURADO 6.5

Disinnesca Donnarumma. Non gli scappa mai di mano la partita, anche quando le fiammate rossoverdi si fanno caldissime.

DELL’ORCO 6.5

Sparge la pozione per neutralizzare la qualità offensiva delle fere. Nel primo tempo viaggia con un filo di gas, quando entra Partipilo aggiunge le marce alte.

FALZERANO 5.5

Vivace nel chiudere la propositiva catena di destra, totalmente assente in fase difensiva sul pareggio ospite dopo un rilancio sporco. Da mezzala, poi, non incide.

SEGRE 5.5

Orologio svizzero nel distribuire palloni sulla corsia, ispirando le uscite di Sgarbi e imbucando per Falzerano. Puntuale anche sull’invito di Matos (54′) ma cicca il “rigore” del potenziale jackpot come la sponda finale di De Luca.

BURRAI 6

Il Grifo gira perché si sottare alla pressione di Falletti e libera le traiettorie. Quinto assist stagionale, ancora da corner. Termometro biancorosso, cala insieme alla squadra.

KOUAN 6.5

Morde le caviglie di Proietti, cerca e trova gloria con un colpo di testa da cecchino. Il gol nel derby vale oro, anche in mezzo a una prestazione tra luci e ombre.

LISI 5.5

I compiti essenzialmente difensivi si trasformano in eccesso di timidezza. Tanto da pasticciare nelle poche uscite fuori porta.

MATOS 6.5

Diabolico nel costringere ogni avversario a vendergli l’anima. Si procura il rigore ed è sempre incisivo nonostante i chilometri percorsi anche lontano dalla porta.

DE LUCA 5.5

Dall’inizio (torre per Ryder) alla fine (sponda per Segre) disegna un derby di valore. Lo scarabocchio è un rigore tirato col freno a mano. Regalo di Natale anticipato.

FERRARINI 6

(dal 69′ per Burrai) Dentro per ridisegnare l’assetto. Ha voglia di spingere ma rischia qualcosa.

ROSI S.V.

(dal 81′ per Lisi) Riordina e rafforza la fase difensiva.

SANTORO S.V.

(dal 81′ per Kouan) Poco tempo per entrare in partita e la condizione non aiuta.

VANBALEGEHM S.V.

(dall’88’ per Falzerano) Finale thrilling con il tocco di mano in area che l’arbitro giudica non punibile perché la sfera sbatte prima sulla coscia.

MURANO S.V.

(dall’88’ per Matos) Spiccioli di derby.

ALVINI 6

Conferma l’undici iniziare per la terza gara di fila e il primo tempo è scintillante. Nella ripresa subisce le contromosse di Lucarelli e nel finale sceglie il 5-3-2 per evitare guai da derby.

3 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
3 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Grifo, prendi un attaccante e un centrocampista: le vostre richieste di mercato

Ultimo commento: "Diamogli anche Giulini in omaggio, visto che ci siamo XD"

Grifo, il Pagellone di fine anno: che voto a Lisi?

Ultimo commento: "Buona tecnica, buon fisico, giocatore affidabile da confermare"

SONDAGGIO: Gong sul mercato di gennaio. Che voto al Perugia?

Ultimo commento: "Cari amici leccesi uno scarso nel vostro attacco si vede troppo ma nel nostro neanche si nota"

Pallone d’Oro biancorosso 2021: il vincitore è Salvatore Burrai

Ultimo commento: "Quindi Burrai è risultato più decisivo di Angella tra l'anno scorso e questo girone di andata. Complimenti"
Advertisement

I Miti biancorossi

Il 'Tigre' di Perugia

Antonio Ceccarini

Il bomber perugino campione d'Europa

Fabrizio Ravanelli

Il 'Condor' biancorosso

Franco Vannini

Il profeta di Perugia

Giovanni Galeone

Lo storico allenatore biancorosso

Guido Mazzetti

Il principe del Sol Levante

Hidetoshi Nakata

L'allenatore del Perugia dei 'miracoli'

Ilario Castagner

Il Lord capitano del Perugia dei miracoli

Pierluigi Frosio

L'uomo-simbolo del Perugia

Renato Curi

L'uomo che apparteneva al fiume

Serse Cosmi

Altro da Le pagelle di Calcio Grifo