Resta in contatto

Pagelle

Le pagelle del Perugia: Falzerano, gemma e strafalcione

Il Pordenone è passato al Curi (1-2), il centrocampista biancorosso ha fatto un gran gol ma ha chiuso con il rosso per proteste. Il risultato biancorosso si è sgretolato sui due legni colpiti da Nicolussi e Carraro

Un gol, una traversa, un palo, un rigore negato e l’ennesima espulsione. Ha fatto e disfatto il Perugia contro il Pordenone e, alla fine, la squadra di Tesser ha portato via il bottino pieno.

Prestazioni scintillanti di Nicolussi Caviglia e Melchiorri, ha sofferto la difesa biancorossa. Le pagelle di CalcioGrifo.

FULGINATI 6 Raccoglie due palloni nel sacco e non può nulla.
ROSI 5.5 Coinvolto nel pasticcio iniziale, non appare sempre lucidissimo (88’ BENZAR sv Pochi minuti).
SGARBI 5.5 Quando arriva il giallo che porta alla squalifica c’è la percezione di una serata in affanno. Concede la frazione di tempo che si prende Ciurria per la gran girata del 2-1.
RAJKOVIC 5.5 Sorpreso sul primo cross, soffre poi la rapidità degli ospiti. Va oltre la riserva.
MAZZOCCHI 6 Da quella parte Pobega è un carro armato e cerca di non finire schiacciato.
FALZERANO 6 Centesima presenza in B condita da una gemma come il gol del momentaneo pareggio ma anche dallo strafalcione da rosso, per proteste, che aumenta la triste e penalizzante collezione di squadra.
CARRARO 6 Riprende le redini della mediana e, superato il duro impatto con l’avvio a tutta birra degli ospiti, comanda bene i ritmi della manovra perugina. In più ci mette anche la gran girata del possibile pareggio che invece finisce sul palo pieno.
NICOLUSSI CAVIGLIA 6.5 Annaffia di qualità il rigenerato prato del Curi. Le sterzate sono secche e dolci al tempo stesso, ispira il gol con un “sombrero” da funambolo e ancora trema la traversa centrata nel primo tempo. Vittima del poco calcio giocato nella ripresa.
DRAGOMIR 5.5 Rispolverato per coprire tutta la fascia sinistra, l’inizio è shock perché perde il duello aereo con Mazzocco e il Grifo va sotto. Cade ma si rialza.
BUONAIUTO 6 Un tiro strozzato, un rigore che avrebbe meritato e una bella invenzione per Nicolussi (65’ IEMMELLO 5.5 Subito lanciato in volata da Melchiorri, continua a non girare bene perché l’ex Barison gli sporca la conclusione a botta sicura. Poche luci nel gran traffico).
MELCHIORRI 6.5 È sostanzialmente imprendibile, altra prestazione totale alla quale manca solo il gol. Lo sfiora con una fantastica girata di testa, è sempre al posto giusto. Fa ammattire gli ospiti e manda in porta i compagni.
COSMI 6 Costretto a rimandare ancora l’appuntamento con la centesima vittoria in B. C’è la prestazione e c’è la sfortuna. Ma ci sono anche gli errori di sempre, tecnici e caratteriali.

Cosmi: “Ko immeritato, classifica allarmante”
Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Precursore, inimitabile, irripetibile: Luciano Gaucci, un Uragano a Perugia

Ultimo commento: "certo.... ma il cav. Ghini neanche ha saputo comprare le partite.... ricordi il 1986?"

Da Mugnano alla conquista del mondo: il Perugia di Fabrizio Ravanelli

Ultimo commento: "Grande personalità, maestro di vita, semplicità da vendere .unico"

Ilario Castagner, l’uomo dei Miracoli

Ultimo commento: "Gaucci per carità dio lo riposo in pace e abbia pietà di lui e stato la rovina il fallimento del nostro Perugia con le sue mattane ci a portato al..."

L’era del profeta: il magico Perugia di Galeone

Ultimo commento: "Non fosse stato per quel decerebrato di Gaucci il Perugia sarebbe arrivato fra le prime 10 di A! Purtroppo aveva troppa voglia di togliersi dai piedi..."

Il ‘Tigre’ Ceccarini e il Perugia degli anni ruggenti

Ultimo commento: "Io non da perugino primo anno di università,in quella domenica fredda e piovosa al gol di cecca mi innamorai del grifo...."
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

L'angolo del Sì!Happy

Vedi tutte le offerte a PERUGIA su Sì!Happy

Altro da Pagelle