Resta in contatto

Pagelle

Le pagelle del Perugia: Melchiorri stecca, Minesso “light”

Il Grifo non è andato oltre lo 0-0 contro il Gubbio e gli attaccanti sono rimasti a secco per la seconda gara di fila. Mediana appannata, gli uomini entrati dalla panchina non hanno inciso

Ottavo risultato utile consecutivo con 18 punti totali e la sesta partita senza reti al passivo. Ma il derby pareggiato con il Gubbio, in definitiva, lascia in bocca il sapore dei due punti persi.

Per la seconda gara consecutiva il Perugia di Caserta non ha trovato la via del gol. Così così l’esordio di Minesso, è stato Sgarbi l’uomo più pericoloso tra i grifoni. Bene Angella. Le pagelle di CalcioGrifo.

FULIGNATI 6 Si distende bene sul destro a giro di Malaccari (54′) come sul sinistro secco di Pasquato (84′). Puntuale.
SGARBI 6 Ha sulla testa il pallone per scardinare il match (33′) ma sbatte sull’istinto di Cucchietti. Se continua ad essere il grifone più pericoloso… (77′ CRIALESE sv Riprende confidenza con il campo cercando le cose semplici).
ANGELLA 6.5 Comanda la retroguardia a suon di scatti e urla per tenere la linea altissima. Disinnesca sia la fisicità di Gerardi che la qualità di Gomez.
MONACO 6.5 Mette nel cassetto un’altra prova di sostanza e precisione.

Monaco: “Teniamo stretto il punto”

ROSI 6 Altra gara da ala gagliarda, sempre con il piede schiacciato sull’acceleratore. Almeno fino a quando torna nei tre dietro per il finale e rischia qualcosa, con tanto mestiere, per fermare Oukhadda in area.
MOSCATI 5.5 Pomeriggio poco lucido nella gestione dei palloni più preziosi (57′ DRAGOMIR 5.5 I giri del motore biancorosso restano troppo bassi. Prova a pescare il jolly mancino ma spara alto)
BURRAI 5.5 Probabilmente l’assetto non ne esalta le caratteristiche, probabilmente il lungo stop ha ingolfato il motore, comunque ha perso la visione di inizio stagione.
SOUNAS 6 L’uomo della transizione sulla trequarti, così apparecchia un tiro gustoso (52′) sporcato in corner. Alterna ottima carica a qualche fuorigiri (77′ KOUAN sv Rientra con un certo piglio dopo l’infortunio al ginocchio).
FAVALLI 6 Finisce in parità il duello con Cinaglia sulla corsia (57′ ELIA 5 Subito ammonito, passa da sinistra a destra senza lasciare il segno. Sembra aver riperso la condizione).

Caserta: “Non sono preoccupato”

MINESSO 5.5 Prima da titolare e primo squillo di giornata con una giocata sullo stretto e tiro centrale (11′). Il più brioso per una fetta di gara che chiude con le caviglie segnate dai tacchetti eugubini. Alla fine però la presenza è troppo “light” in area avversaria (65′ BIANCHIMANO 5.5 L’impatto è in chiaroscuro).
MELCHIORRI 5 Stranamente impreciso. Poco meglio nella ripresa partendo da più lontano. Ma non graffia. Prima vera giornata no.
CASERTA 5.5 L’ottavo risultato utile di fila è un mezzo passetto avanti. Il passo indietro invece è arrivato rispetto alla prestazione di Carpi. Le assenze pesano ma il 3-5-2 rischia di essere diventato prevedibile. E gli uomini entrati in corsa hanno più subito che aggredito il match.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Da Mugnano alla conquista del mondo: il Perugia di Fabrizio Ravanelli

Ultimo commento: "Io sono di parte perchè mia madre è la cugina....ma diciamo che la determinazione che ha avuto Fabrizio è stata una cosa fuori dal comune..mi..."

Ilario Castagner, l’uomo dei Miracoli

Ultimo commento: "Quando a Perugia dici Ilario hai detto tutto..... Una leggenda"

Il ‘Tigre’ Ceccarini e il Perugia degli anni ruggenti

Ultimo commento: "Io non da perugino primo anno di università,in quella domenica fredda e piovosa al gol di cecca mi innamorai del grifo...."

L’era del profeta: il magico Perugia di Galeone

Ultimo commento: "Ragazzi, con tutto il rispetto per voi ma... Il Gale è Pescara. Pescara è il Gale. Gale e Profeta, sostantivi coniati da noi.... In bocca al lupo..."

Precursore, inimitabile, irripetibile: Luciano Gaucci, un Uragano a Perugia

Ultimo commento: "Ternano di nascita ma da sempre fervido sostenitore di qualsiasi società sportiva o sportivo umbro in grado di portare il nome della nostra regione..."
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

L'angolo del Sì!Happy

Vedi tutte le offerte a PERUGIA su Sì!Happy

Altro da Pagelle