Resta in contatto

Approfondimenti

Torna Melchiorri, quante soluzioni per l’attacco del Grifo

Il reparto offensivo a disposizione del tecnico Nesta, tra mercato e infermeria svuotata, si sta arricchendo. I possibili scenari.

Messi in cassaforte i tre punti strappati all’Ascoli, il Perugia guarda avanti e Nesta avrà un paio di settimane per ridisegnare tutte le soluzioni tattiche a disposizione. Certo, il rush finale di mercato sarà decisivo in ogni senso (“Non vedo l’ora finisca”, ha detto più volte il tecnico).

Intanto dalla ripresa della preparazione è atteso il ritorno in gruppo di Federico Melchiorri dopo i lunghi strascichi del problema al ginocchio accusato prima della sosta invernale. Mercato permettendo, visti gli interessi di Brescia e soprattutto Pescara, il vice capitano sarà un rinforzo prezioso dalla gara interna contro il Palermo del 9 febbraio.

Nel prossimo week-end il Grifo osserva il turno di riposo previsto dal calendario, Nesta può lavorare con un pacchetto avanzato ricco di soluzioni. Per un Vido in calo, c’è un Han tornato al gol. Sadiq si è inserito con 180′ sempre nel vivo, in fase offensiva come in fase difensiva (le pagelle dell’ultima gara), il rientro di Melchiorri è atteso per il peso specifico che l’attaccante marchigiano ha mostrato fino a quando la condizione fisica l’ha sostenuto.

Nel 4-3-1-2 di Nesta l’unico tassello che sembra davvero imprescindibile è Verre. E, sulla trequarti, la prima alternativa al talento romano può diventare Falzerano, già a segno ad Ascoli. Davanti ogni coppia appare ben assortita. Melchiorri al 100% è il compagno ideale di tutti e in questo momento sembra difficile poter rinunciare a Sadiq.

Vido dovrà riaccelerare per riprendersi una maglia, mentre lo “spacca partite” Han di Ascoli rappresenta un’arma buona per ogni situazione. La concorrenza, in casa biancorossa, è di alta qualità. Se Nesta troverà l’alchimia giusta, nelle prossime 16 partite ci sarà da divertirsi.

 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Precursore, inimitabile, irripetibile: Luciano Gaucci, un Uragano a Perugia

Ultimo commento: "Grande e irripetibile! Mai più Uno così (purtroppo)! Riposa in pace!"

Il ‘Tigre’ Ceccarini e il Perugia degli anni ruggenti

Ultimo commento: "Grande Tigre..Grande Uomo...Grande Calciatore. Antonio Ceccarini da Sant'Angelo in Vado....con Ramaccioni che lo portò a Città di Castello...per..."

Da Mugnano alla conquista del mondo: il Perugia di Fabrizio Ravanelli

Ultimo commento: "Non l' ho mai conosciuto direttamente, ne' incontrato da vicino pero' ho 1 piccolo ricordo di lui quando non era conosciuto. Il Grifo giocava in C2,..."

Ilario Castagner, l’uomo dei Miracoli

Ultimo commento: "Che dire di Castagner persona semplice genuina grande tecnico grande uomo quello che ha fatto a Perugia penso sia irripetibile che dire di più?"

L’era del profeta: il magico Perugia di Galeone

Ultimo commento: "Grande Galeone un profeta... Number one"
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

L'angolo del Sì!Happy

Vedi tutte le offerte a PERUGIA su Sì!Happy

Altro da Approfondimenti